INFORMATIVA PRIVACY


Premessa

Il Decreto Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (Codice Privacy) disciplina il trattamento dei dati personali, intendendosi per tale la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione, ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni aventi per oggetto i dati in questione.
Per tale trattamento la legge prevede, in via di principio e salve precise eccezioni, il consenso del soggetto interessato. La legge prevede altresì che al soggetto interessato siano fornite le informazioni che sono state ricomprese nel presente modulo di informativa.

a) Natura dei dati trattati
Trattiamo i vostri dati anagrafici e fiscali, nonché i dati di natura economica che sono necessari per lo svolgimento dei rapporti contrattuali, in essere o futuri, con voi.
Potremmo, inoltre, venire a conoscenza di alcuni dati, di cui siete titolari, qualificabili come sensibili (art. 4 lettera d) del codice) quali, a titolo esemplificativo, dati inerenti lo stato di salute dei vostri dipendenti.


b) Modalità della raccolta
I dati personali oggetto di trattamento da parte dell’ENBIL sono raccolti direttamente presso gli interessati.
Il trattamento dei dati personali avverrà nel totale rispetto della citata legge n. 196/03 e delle sue successive modificazioni ed integrazioni.


c) Finalità del trattamento
I dati sono trattati nell'ambito della normale attività dell’ENBIL e secondo le seguenti finalità:
c1) finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti con gli associati (ad esempio: acquisizione di informazioni preliminari alla conclusione di un contratto, esecuzione di un servizio o di una o più operazioni contrattualmente convenute, ecc.);
c2) finalità connesse agli obblighi previsti da leggi, da regolamenti e dalla normativa comunitaria, nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo;
c3) finalità funzionali all'attività dell’ENBIL per le quali l'interessato ha facoltà di manifestare o meno il consenso. Rientrano in questa categoria le seguenti attività:
- Rilevazione dei grado di soddisfazione della clientela sulla qualità dei servizi resi e sull'attività svolta, eseguita direttamente o per il tramite di terzi;
- Promozione e vendita di prodotti e servizi dell’ENBIL o di terzi, effettuata mediante lettere, telefono, invio di materiale
pubblicitario, sistemi automatizzati, ecc.;
- Indagini di mercato ed elaborazioni statistiche.

d) Modalità del trattamento
In relazione a tali finalità, il trattamento dei dati avviene mediante l’utilizzo di strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità predette e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, i quali saranno altresì gestiti e protetti in ambienti il cui accesso è sotto costante controllo.
Le persone autorizzate a compiere le operazioni di trattamento sono i dipendenti e collaboratori dell’ENBIL; gli stessi sono formalmente designati dal Titolare quali “incaricati del trattamento”, ed operano in relazione e nei limiti dei compiti rispettivamente assegnati.


e) Obbligo o facoltà di conferire i dati
Con riguardo alle finalità individuate nella precedente lettera c) s’informa che il conferimento dei dati:
- è facoltativo per i trattamenti connessi e strumentali alla gestione ed esecuzione dei rapporti in genere, quali principalmente quelli con la clientela di cui al punto c1).
Un eventuale rifiuto al loro conferimento sarebbe però causa di impedimento all’instaurarsi di un qualsiasi rapporto;
- è obbligatorio per i trattamenti connessi agli obblighi di legge di cui al punto c2.).
Un eventuale rifiuto al loro conferimento impedisce l’instaurarsi di qualsiasi rapporto;
- è facoltativo per i trattamenti funzionali all’attività dell’ENBIL di cui al punto c3).
Un eventuale rifiuto al loro conferimento non pregiudica il perfezionamento di qualsiasi rapporto.


f) Soggetti e categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati
Per l’esercizio della propria attività, nonché per l’esecuzione di oneri ed obblighi strettamente correlati alla medesima, i dati personali sono raccolti in banche dati cartacee e informatiche di cui è Titolare l’ENBIL.
Tali dati non verranno da noi diffusi, con tale termine intendendosi il darne conoscenza a soggetti indeterminati in qualunque modo, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione.
Potranno essere, invece, comunicati, con tale termine intendendosi il darne conoscenza ad uno o più soggetti determinati, a nostri incaricati addetti alla gestione dei servizi erogati.
Potranno essere, inoltre, comunicati:
• a soggetti che possono accedere ai dati in forza di disposizione di legge, di regolamento o di normativa comunitaria, nei limiti previsti da tali norme;
• a soggetti che hanno necessità di accedere ai vostri dati per finalità ausiliare al rapporto che intercorre tra voi e noi, nei limiti
strettamente necessari per svolgere i compiti ausiliari (si citano a titolo indicativo gli istituti di credito);
• a soggetti nostri consulenti, nei limiti necessari per svolgere il loro incarico presso la nostra organizzazione, previa nostra lettera d’incarico che imponga il dovere di riservatezza e sicurezza.

g) Titolare del trattamento
Con riguardo ai dati trattati direttamente dalla nostra associazione si informa che Titolare del trattamento è:
Ente Bilaterale Regionale Lombardo (ENBIL), via G. Sirtori 3 – 20129 - Milano.

h) Diritti dell’interessato
La persona alla quale i dati si riferiscono può esercitare i diritti di cui all’art. 7 e con le limitazioni di cui all’art. 8 del Decreto Legislativo
30 Giugno 2003 n. 196, ed in particolare:
- il diritto di ottenere, senza ritardo, a cura del titolare o del responsabile:
1. la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
2. l’indicazione dell’origine dei dati, delle finalità del trattamento e della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
3. l’indicazione degli estremi identificativi del titolare e dei responsabili;
4. l’indicazione dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
5. la cancellazione, la trasformazione in “forma anonima” o il “blocco” dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non
è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali sono stati raccolti e trattati;
6. l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, qualora vi abbia interesse, l’integrazione dei dati;
7. l’attestazione che le operazioni di cui ai nn. 5) e 6) sono state portate a conoscenza di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, salvo che un tale adempimento si riveli impossibile o eccessivamente oneroso rispetto al diritto tutelato;
- il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali anche se pertinenti allo scopo della raccolta;
- il diritto di opporsi, in tutto o in parte, al trattamento dei propri dati personali, previsto ai fini di informazioni commerciali o di
invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale interattiva. Tale diritto può essere esercitato gratuitamente ed in qualsiasi momento inoltrando specifica richiesta per iscritto all’ ENBIL.

Salva l’esistenza di giustificati motivi, le richieste di cui ai precedenti punti 1, 2, 3, 4 potranno essere rinnovate solo dopo novanta giorni.
Per l’esercizio dei diritti sopra elencati, l’interessato può conferire, per iscritto, una delega o una procura a persone fisiche, enti, associazioni o ad organismi. Per ciascuna richiesta di cui ai precedenti punti 1 e 2, qualora non risulti confermata l’esistenza di dati che lo riguardano, può essere richiesto un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati od all’importo stabilito dal Garante con provvedimento di carattere generale.
Le eventuali richieste possono essere formulate dal soggetto interessato o da persona legittimata, previa dimostrazione della propria identità, sia in forma verbale direttamente al personale del Titolare che in forma scritta c/o ENBIL, inviando una lettera all’indirizzo via G. Sirtori 3 – 20129 Milano, ovvero al seguente indirizzo di posta elettronica: info@conflombardia.it.

Partners

clients logo
clients logo
clients logo
clients logo